Passa ai contenuti principali

Post

FAZIO E QUELL'INAMIDATO ESORDIO SU RAI 1 CHE NON DECOLLA

ROLLING STONES A LUCCA: IL CONCERTO INDIMENTICABILE DI UNA BAND FINITA

AUDIZIONI X FACTOR, LE PAGELLE DELLA SECONDA SERATA

INDIGNATI DI CHE

Tra i danni della rivoluzione informatica, l'inconsistenza narcisistica dei molesti. Sei in ospedale che imbocchi tua madre in un oceano di dolore e, plin plin, arriva la tempesta patetica che passa dal telefono. Stavolta sono di due specie comunicanti, i grillini democratici, estasiati dal santone che irride i barboni da 10 euro a pezzo, e quelli del paese più bello del mondo, così bello che ci hanno appena scannato una ragazzina. Plin plin, tutti furibondi a difendere il buon nome del paese, che poi coincide col proprio, laici ed ecclesiastici tutti contagiati da questa droga immaginaria, dell'immagine, in un profluvio di anatemi e di minacce a volte demenziali, da cui l'involontaria comicità degli inviti vescovili a non odiare. Perfettamente autografi, c'è pure la fotina della comunione o il matrimonio, perché, insegna Grillo, i giornalisti non meritano scrupoli, sono “leoni da tastiera” e da safari. Il buon nome del paese lo avrei compromesso io, non chi fa fuori u…

MORTO JAKE LA MOTTA, TORO SCATENATO E ARCHETIPO DEL COMBATTENTE

CARO GRILLO, A VERGOGNARSI NON DEVONO ESSERE I CRONISTI DA 10 EURO

FARO 33-34/2017

Fermo restando che in ospedale la malattia più micidiale si chiama Barbara d'Urso; che delle mille puttanate climatiche non una si è verificata; che il razzismo è una cosa, la xenofobia un'altra e il buon senso un'altra ancora; che in tema di energia e riscaldamento la Cina ha avuto un'idea proprio atomica; che il giustificazionismo settantasettino antisbirri ha ampiamente rotto; che se tutto è stalking, niente è stalking (e invece lo stalking c'è ed è urgente riconoscerlo quando c'è e neutralizzarlo: non inflazionarlo); che in certi posti c'è il deserto turistico anche se i giornali non lo vedono (ma sono matti o pagati?); che il grassone maniaco della Corea del Nord ai nostri compagni salottieri piace, e come; che l'invasione, magari non c'è, ma le molestie sì e crescono; ecco, fermo restando tutto questo, il Faro è un appuntamento irrinunciabile. Per abbonarsi (via paypal, postepay o come vi pare) basta una mail a: maxdelpapa@gmail.com (chi rinno…